Coperture croccanti a base di cioccolato croccante al pistacchio, alla nocciola, al caffè… Panettone a lievitazione naturale, con
il lievito madre che ha bisogno di essere coltivato, di essere mantenuto vivo… L’attività produttiva della famiglia Petroni è
iniziata nel 1982 e da 30 anni con Geladis si è specializzata nel settore della gelateria e pasticceria.

L’azienda ha una grande storia ricca di successi e novità nel mondo ed è presente in ogni continente. Oggi è una delle aziende
produttrici più complete. “I nostri ingredienti sono il risultato di anni di ricerche, innovazione e lavoro intenso motivato dalla
passione nel fornire solo la più alta qualità ai nostri clienti. Gli ingredienti devono servire e ispirare la creatività dei consumatori, come la possibilità di combinare nuovi prodotti e nuovi sapori fino al limite dell’immaginazione. Utilizziamo solo ingredienti selezionati ottenuti da risorse garantite.

Il nostro scopo è quello di non compromettere gli standard relativi alla qualità e sicurezza, offrendo una garanzia dalle materie prime al confezionamento dei prodotti finiti. Nel corso degli anni, i nostri prodotti hanno dato prova di soddisfare e  valorizzare ogni situazione basandosi sulle tradizionali conoscenze acquisite e concentrandosi sulle nuove innovazioni”.

Come siete partiti?

Noi veniamo dal mondo dall’olio… Delle mandorle. Tutti prodotti del suolo. Io ho iniziato veramente giovanissimo questo
percorso di lavoro… siamo quattro fratelli e io, essendo il più grande, ho dovuto iniziare molto presto a lavorare e ad assumermi la responsabilità del lavoro, perché papà a un certo momento ha avuto dei problemi di salute… abbiamo iniziato
a portare avanti il frantoio oleario, che è stato il nostro mondo per circa cento anni. Mia figlia adesso è la quinta generazione…

E poi cos’è successo?

Io trent’anni fa ho trasgredito. Ho abbandonato il mondo di olio e mandorla per cambiare strada… e man mano anche gli altri fratelli mi hanno seguito, al punto che oggi, abbiamo il frantoio solo per simbolo, se così si può dire… ogni lavoro ha bisogno
di dedizione, non può essere solo un hobby. Per questo io sono concentrato su ciò che faccio adesso…

Che però ha un legame con il mondo delle mandorle?

Sì, perché gli attuali clienti della Geladis erano clienti della produzione di mandorle… e’ stato un percorso di evoluzione più che di cambiamento.

Ci spiega questa fase di passaggio?

Producevamo mandorle fino all’ 87, ’88, dopodiché ho smesso di appassionarmi… io sono uno che lavora per passione.
Dico ai miei collaboratori che non devono sentirsi operai, come si diceva una volta… Voi siete i collaboratori della vostra azienda… ecco come gli dico, perché la maggior parte del tempo lo passano in azienda… questa è la loro casa, nel bene e nel male, anche quando si devono affrontare le salite… Così, per seguire una passione sono diventato venditore di materie prime
per pasticcerie. Avevo 23, 24 anni… andavo a vendere gli ingredienti e nemmeno sapevo come si usavano… Poi ho iniziato a frequentare dei corsi, perché credo che se sei professionale riesci a vendere meglio i prodotti che rappresenti.

Perché questo settore l’ha appassionata?

Perché è un settore sempre in evoluzione, che non si ferma mai. Mi spiego meglio : l’olio è olio. Punto. Nella pasticceria ogni giorno si possono inventare prodotti nuovi. La notte pensavo a cosa sviluppare il giorno… nel ’95 abbiamo fondato la Geladis. Producevamo alcuni ingredienti per la gelateria. Ricordo che il primo catalogo della Geladis aveva due pagine. Alcuni ingredienti per il gelato e alcune polveri… poi man mano l’azienda si è evoluta.

Con il resto della famiglia?

Certo. Ognuno con il suo incarico. Il mio ruolo era quello di venditore locale. Andavo a proporre prodotti non miei… L’altro fratello si è dedicato alla produzione. Oggi produciamo oltre ottocento articoli… e per noi è una gran bella soddisfazione. Pensare di essere passati a produrre una gamma di prodotti che prima solo commercializzavamo, è per noi un risultato
importante. Il tassello della produzione ci è sempre appartenuto per formazione, da quando producevamo olio… qui abbiamo le materie prime che fanno la differenza…

E immagino facciano la differenza. Molti degli ottocento prodotti del vostro catalogo avranno per protagoniste materie prime del territorio.

Le mandorle oggi diventano pasta di mandorla. E pensando al nostro passato, dopo le mandorle, lo scorso anno abbiamo iniziato un percorso con un prodotto dell’alimentazione moderna… l’alimentazione vegana. Abbiamo portato avanti il
Burroil… un burro all’olio extravergine di oliva. un prodotto che sarà commercializzato nel prossimo autunno e che ora i nostri clienti di fiducia stanno testando… Un burro che viene usato al posto del burro animale nel panettone, nella colomba
e in vari dolci, come i biscotti di frolla… un prodotto più leggero che mantiene la stessa materia grassa… all’84%, come il burro tradizionale. Questo burro si chiamerà Petroni, quindi riprenderà nel marchio il nome della nostra famiglia. Sarà distribuito dalla nostra azienda naturalmente… poi vedremo come sarà recepito dal mercato.

Molta attenzione al mondo vegano?

Naturalmente si. Abbiamo dei preparati per dolci vegani, per il gelato vegano o per coloro che sono intolleranti al latte, per chi ha problemi con gli zuccheri… Una linea benessere, che a dirla tutta in casa Geladis è presente ormai da più di tre anni.

Oltre alla produzione e alla commercializzazione, oggi la vostra forza è la formazione…

Anche quando non avevamo le aule abbiamo organizzato centinaia di corsi. Il cliente è una risorsa da custodire e coccolare. Va
rispettato. Se porti innovazione, il cliente torna da te. Facevamo due pullman all’anno per andare a fare i corsi, anche 13 ore di viaggio per andare nelle aziende a seguire i corsi… Poi abbiamo iniziato a costruire qualche aula e a far venire da noi i tecnici per tenere qua i corsi. Geladis ha un indubbio impegno nella formazione e organizzazione costante di corsi presso il nostro “Centro di formazione” e presso i nostri clienti. Crediamo che la formazione sia la chiave del successo, infatti i nostri corsi
sono parte integrante dei servizi offerti, fornendo ai frequentanti tutti gli strumenti necessari per la loro attività, con una vasta conoscenza e un supporto continuo nel tempo. Geladis ha un team di venditori e assistenti che sono una fonte eccellente per tutte le esigenze dei nostri clienti. La nostra clientela è supportata da un sistema di vendita dinamico e un team che offre un’assistenza completa per ogni eventuale necessità.

Come dicevamo prima, la ricchezza di materie prime della Puglia è di sicuro un vantaggio…

La ricchezza della frutta ci da grandi soddisfazioni. Usiamo fragole fresche, e non più aromi, meloni, fico d’India… abbiamo
degli accordi con produttori che coltivano, lavorano e certificano questi prodotti, ce li consegnano e noi li lavoriamo per trasformarli nella nostra materia prima. Infatti abbiamo un alinea che si chiama “tutto naturale”… Luciano braccio destro, segue nelle idee e le sviluppa, tecnologo alimentare. L’altro fratello è Mario, rimasto a curare la parte commerciale locale e l’ultimo arrivato Carmine, fa parte della divisione commerciale dell’azienda.

Qual è il suo Oltre?

Noi abbiamo già guardato Oltre! Guardi il nostro slogan è “Siamo andati Oltre…”, da due anni.