La nostra rivista e la Gio Group protagoniste di “REXPO 2018, la Puglia a Londra”, una importante vetrina per le aziende della nostra regione.

L a Puglia è la più bella regione al mondo, così la definisce l’autorevole istituzione scientifica National Geographic. I suoi prodotti di eccellenza contribuiscono a renderla grande e apprezzata anche all’estero. Il boom della nostra regione ha radici lontane, radicate nella nostra tradizione, che da qualche lustro la Puglia è riuscita a comunicare, sino al riconoscimento unanime nel panorama internazionale come brand di successo dal punto di vista turistico e groalimentare. Un grande lavoro di “incoming”, un complesso di iniziative che favoriscono l’afflusso turistico Le eccellenze pugliesi alla conquista di Londra.

La nostra rivista e la Gio Group protagoniste di “REXPO 2018, la Puglia a Londra”, una importante vetrina per le aziende della nostra regione dall’estero in Italia, ha fatto sì che molti buyers stranieri entrassero in contatto con le nostre realtà artigiane e apprezzassero ciò che non è mutuabile in termini di bontà e qualità di processo e di prodotto. I prodotti della nostra regione infatti sono i migliori biglietti da visita per far apprezzare la nostra terra a chi ancora non ne conosce l’incredibile biodiversità e bontà. Oltremanica sussiste una grande attenzione per tutto quello che viene declinato come “Puglia”, oltre ad essere presente in Inghilterra una delle più grandi comunità pugliesi.

È in quest’ottica che il grande Gruppo D & D London, detentore di 30 ristoranti in tutto il mondo, venuto in contatto con la nostra rivista OLTRE, molto letta anche all’estero, e apprezzandone il lavoro infaticabile di promozione delle eccellenze pugliesi, ha dato mandato alla Gio Group di coordinare e organizzare un grande evento come “REXPO 2018, la Puglia a Londra” nelle giornate di lunedì 14 e martedì 15 maggio 2018 nella capitale del Regno Unito.
Preme sottolineare che solo a Londra la D&D è proprietaria di ben 19 ristoranti, ma il gruppo è presente anche a Leeds, Parigi, Tokyo e New York.

“La nostra più bella creazione, la rivista OLTRE, quasi un figlio per noi, ci ha consentito di essere notati da un grande Gruppo presente in tutto il mondo – sottolinea il nostro editore Angelo Lamacchia – ciò significa che colpiscono anche all’estero non solo la facies grafica patinata della testata giornalistica, ma soprattutto i contenuti. Un segmento di mercato che stiamo curando da tempo – continua Lamacchia – investendo sempre più nell’internalizzazione, volta ad incrementare l’estensione geografica della diffusione della rivista, che è visionabile anche sulla nostra piattaforma web, ma anche la qualità dei nostri lettori. Da tempo infatti i contenuti di OLTRE sono fruibili anche in inglese. È chiaro che saremo come rivista media partner di questa straordinaria kermesse a Londra, ma poiché siamo anche una agenzia di comunicazione, il passo successivo è stato breve”.

A questo punto è entrata in campo la direttrice commerciale della Gio Group, Giovina Cristallo, il vero deus ex machina a cui è stata affidata l’organizzazione di tutta l’operazione.

“Inutile parlare del fatto che ci siamo sentiti onorati dell’investitura, – dice la Cristallo – io sono una donna concreta, mi sono messa subito al lavoro per selezionare alcune tra le aziende più rappresentative del nostro territorio che sforna eccellenze. Aziende che potessero meglio evocare la bellezza e la dinamicità della nostra Puglia in un settore non facile come quello enogastronomico. Diciamo che non mi piace fallire – seguita la direttrice commerciale – e quindi stiamo cercando di fare il meglio per la nostra amata regione sempre nell’ottica di promozione e visibilità delle nostre aziende e delle loro produzioni, quasi un dictat morale che tanto ci sta a cuore come linea di pensiero e di azione. L’operazione prevede un grande impegno, anche perché presso il luogo in cui si svolgerà Rexpo, il complesso Royal Exchange Grand Cafè & Sauterelle, (uno dei 19 ristoranti di Londra del Gruppo D&D London ndr), saranno presenti 14 chef del Gruppo e in più 4 importanti fornitori internazionali. Ciò dà la cifra della complessità dell’evento e di come sia articolato.
Ma a me piacciono le sfide – afferma decisa la Cristallo – e nel periglio mi esalto, così la mia creatività si è messa subito in moto. Ho avuto l’idea di contattare uno degli chef stellati Michelin più apprezzati del nostro territorio e più amati anche all’estero, Felice Sgarra, al fine di fargli elaborare un menu utilizzando gli stessi prodotti che verranno mostrati in vetrina il giorno 14 maggio. Tanto al fine di poter fare apprezzare maggiormente le prelibatezze pugliesi in una cena di degustazione nella serata di martedì 15 maggio, mirabilmente preparata dallo stesso Sgarra. D’altro canto gli chef della nostra regione, con una grande conoscenza della materia prima, sono gli ambasciatori principali delle peculiarità dei nostri prodotti. Questa a Londra sarà una grande operazione di “outbound”, cioè saranno i produttori italiani ad andare in loco e mostrare le loro produzioni, anche di nicchia. Mi preme però sottolineare – conclude la Cristallo- che questa non sarà l’unica manifestazione del genere all’estero, stiamo già lavorando in qualità di organizzatori con la Gio Group per portare il brand Puglia anche in altri Paesi in cui il Made in Italy è molto apprezzato. Ma non voglio svelare OLTRE!”

Numerose le aziende del settore enogastronomico che hanno aderito alla iniziativa, tutte con la cifra distintiva della qualità e dell’eccellenza.
Tra quelle agroalimentari spiccano Fiore di Puglia, azienda di Corato leader nella produzione di taralli; Azienda Agricola Di Tria di Minervino Murge, che si occupa della trasformazione di prodotti naturali, un laboratorio del gusto che promuove e tutela il patrimonio gastronomico della Terra di Puglia, insistendo su un segmento medio alto; il Caseificio andriese Perina, socio fondatore dell’associazione per la burrata IGP, che contempla ogni bontà dell’arte casearia; Sinisi srl di Andria, dal 1950 l’azienda produce, trasforma, confeziona e commercializza sul territorio nazionale ed estero una vasta gamma di prodotti tra cui olive, frutta secca, cereali, legumi, snack, confetti; Dono dorato, prodotto dalla società agricola Terra D’oro, olio extravergine di oliva della pregiata varietà coratina; e, infine, tra quelle vitivinicole la Cantina Tenimenti Grieco, vini di costa, capaci di esprimere al meglio l’essenza di una terra sospesa tra il cielo e il mare, i loro vigneti guardano a quell’angolo di paradiso che sono le Isole Tremiti. Il loro Triassi si è aggiudicato nel 2018 i 4 grappoli Bibenda.

Lo scopo dell’evento di metà maggio sarà proprio quello di consentire ai produttori pugliesi di esporre nel giorno di lunedì 14 maggio le proprie produzioni artigianali di qualità ed eccellenza, selezionate da Giovina Cristallo, e di farle degustare la sera del 15 maggio in una cena a tema “Puglia”, elaborata da uno chef di alto profilo. Un concetto dinamico ed innovativo di evento, espressione di una realtà imprenditoriale determinata a sfruttare appieno le straordinarie potenzialità del proprio territorio anche all’estero.

È doglianza comune infatti tra gli stakeholders del comparto “food & beverage” che oltre alle fiere specialistiche e di settore non vi siano occasioni reali di incontro tra produttori e primi utilizzatori delle materie prime. Questa due giorni si prospetta invece come una incredibile vetrina nella City inglese per promuovere le proprie prelibatezze con degli incontri “one to one” con fornitori e chef interessati alle eccellenze pugliesi, invitati attraverso il network della D&D London con più di 30 ristoranti in tutto il mondo.

La due giorni culminerà con un gran finale: la cena ispirata e dedicata alla “Puglia” di martedì 15 maggio. Una cena a tema nel Sauterelle restraurant, elaborata dallo chef stellato Michelin, noto ambasciatore di Puglia, stimato per la sua grande professionalità e per l’eccellenza che promuove da sempre anche in consessi internazionali, l’andriese Felice Sgarra.
Nella giornata di lunedì 14 maggio la Royal Exchange Grand Cafè & Sauterelle metterà a disposizione per l’occasione l’intera area della balconata nord e la sala privata per l’esposizione dei prodotti. Una vetrina di alto prestigio a tutti i livelli quella del ristorante Sauterelle che si trova all’interno della Royal Exchange, un edificio del 1840. Oggi un elegante distretto per lo shopping e la ristorazione, con un piano terra che ospita marchi del lusso internazionale da Jo Malone a Leica Cameras, da L’Occitane a Smythson, così come molti altri negozi di orologi intenditori del settore di scambiare i propri modelli di pregio.

La stessa D&D London è convinta che la Gio Group sia stata la scelta migliore come partner con cui collaborare per organizzare questo evento. Da tempo infatti segue con passione e attenzione il percorso di promozione culturale messo in atto dal network Oltre, sinonimo di eccellenza italiana e pugliese, dichiarandosene fan. “Siamo sicuri che REXPO 2018 grazie all’ausilio della Gio Group, sarà in grado di connettere i produttori pugliesi con il mercato londinese e mostrerà i vostri meravigliosi prodotti ai nostri clienti attraverso la cena” – così il rappresentante della D&D London.

“La Gio Group, onorata del mandato ricevuto e dell’incarico di cui è stata investita, è consapevole dei benefici che essa possa portare in termini di contatti e affari proficui di carattere commerciale alle aziende pugliesi.
– Così ci salutano Giovina Cristallo e Angelo Lamacchia in partenza per Londra – Come Gio Group ci auguriamo che i produttori possano trovare accordi commerciali con fornitori e chef, allo scopo non solo di fare marketing, commercializzando realmente i propri prodotti, ma anche facendoli inserire nei futuri menù degli stessi cuochi presenti alla due giorni, nell’ottica di quella cucina “fusion” che assembla materie prime di eccellenza, provenienti da diversi angoli del pianeta, in cui da maggio in poi ci sarà anche la nostra amata Puglia”.